Installazione e manutenzione ascensori, come procedere e a chi rivolgersi

L’ascensore è uno strumento che ogni giorno rende più semplice la vita di chi abita o lavora in palazzi con molti piani e di tutti coloro che hanno deficit motori.

L’installazione deve essere fatta con molta attenzione da tecnici specializzati che sappiano applicare tutte le regole inserite nelle normative degli ascensori.

Sono altrettanto importanti le manutenzioni da fare sulla macchina per essere sempre certi che lavori in piena sicurezza.

 

Qual è l’attuale normativa ascensori?

 

Chi si occupa dell’installazione e della manutenzione di ascensori deve conoscere e applicare le norme previste da:

  • Direttiva Ascensori 95/16/CE per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative agli ascensori
  • DPR 162/99 e successive modifiche e integrazioni del DPR 23/2017 per l’attuazione della direttiva 2014/33/UE relativa agli ascensori ed ai componenti di sicurezza degli ascensori nonché per l’esercizio degli ascensori.
  • UNI 10411- 3 e 4 per le modifiche ad ascensori elettrici installati in conformità alla Direttiva 95/16/CE e alla UNI EN 81-1 e 81-2

Il decreto ascensori del 2017 riguarda sia gli ascensori in servizio permanente, sia i componenti atti alla sicurezza dell’ascensore.

La nuova legge, tra le tante modifiche, prevede l’aggiornamento dei requisiti di sicurezza degli ascensori e aumenta gli obblighi a carico dei fabbricanti, degli importatori, degli installatori, dei manutentori, dei distributori.

Secondo DPR 23/2017 l’installatore è tenuto alla valutazione della conformità dell’ascensore e deve custodire la documentazione relativa.

Inoltre, sia il fabbricante dell’ascensore, sia l’installatore deve fare un’analisi dei rischi allo scopo di evidenziare le eventuali problematiche e i difetti.

I controlli sono ripetuti ad ogni passaggio. Anche l’importatore, prima di mettere sul mercato qualunque componente di un ascensore, deve controllare che il fabbricante a sua volta abbia svolto tutte le fasi di verifica e abbia certificato la conformità.

 

Installazione e manutenzione degli ascensori condominiali

 

La sicurezza è al centro delle normative degli ascensori e quindi gli installatori pongono particolare attenzione alla salute delle persone già nella fase di progettazione.

Le aziende installatrici possono occuparsi anche dell’ammodernamento di ascensori ed elevatori rendendoli conformi alle regole vigenti e provvedendo all’abbattimento delle barriere architettoniche.

La manutenzione degli ascensori condominiali, ma anche di quelli installati in altri tipi di edifici, è essenziale per mantenerli perfettamente funzionanti e deve essere eseguita ogni 6 mesi al fine di:

  • Verificare il regolare funzionamento di tutti i dispositivi e l’integrità di funi e catene
  • Verificare l’efficienza dei dispositivi di sicurezza (es. paracadute e limitatore di velocità)
  • Controllare lo stato dell’impianto elettrico e della messa a terra
  • Pulire e lubrificare gli elementi

Le verifiche periodiche degli ascensori fatte da organismi di certificazione accreditati devono essere programmate al massimo ogni 2 anni.

Le verifiche straordinarie devono essere eseguite quando è stata fatta una modifica alla struttura dell’impianto o quando la visita periodica ha dato esito negativo.

Per avere maggiori informazioni a proposito dell’installazione e della manutenzione degli ascensori mettiti in contatto con Obiettivo Sikurezza.